Genova e la sua storia,  Storia e storie di Genova

Il Santuario della Madonna della Guardia

Spread the love

Il Santuario di Nostra Signora della Guardia, o come la chiamiamo noi genovesi, della Madonna della Guardia, è uno dei più importanti santuari dedicati alla Vergine Maria d’Italia e il più importante della Liguria.

Foto dal web

Si trova sulla cima del monte Figogna nel comune di Ceranesi, a 20 km circa da Genova.

Il primo santuario fu costruito tra il 1528 e il 1530, e fu oggetto di molti restauri.

Una delle mete turistiche più visitate di Genova, è anche meta di pellegrinaggio e di grande devozione. Prova ne è la stanza degli Ex Voto, pare infatti che ci siano state parecchie Grazie della Madonna, tanto che molti genovesi la nominano quando vorrebbero cambiare qualcosa nella vita.

Foto dal web

Esistono diversi percorsi per arrivare al Santuario a piedi, che partono da Pegli, precisamente dalla frazione San Carlo di Cese, Sestri Ponente o Pontedecimo. L’ultimo tratto è in comune con tutti i tragitti, ed è di pendenza abbastanza elevata.

Una curiosità: la distanza e la difficoltà del tratto finale del percorso ha fatto si che molti genovesi, almeno quelli che conosco io, quando vogliono ottenere qualcosa di “miracoloso”, in caso positivo, andrebbero alla “Guardia a piedi/in ginocchio” proprio a significare il sacrificio che si farebbe volentieri con la lunga e faticosa camminata, pur di ottenere la grazia.

Se siete fedeli, o appassionati di questo tipo di turismo, vale la pena visitarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *